Paolucci Marketing sbarca a New York con un progetto web e la notizia finisce sui quotidiani. È un esempio di internazionalizzazione riuscita e di come la qualità italiana sia ancora apprezzata oltreoceano.

Uno degli ultimi progetti che abbiamo pubblicato è l’app Spaghetti Raid. Si tratta di un’app interattiva creata per un obiettivo preciso: aiutare lo svolgimento di un evento in cui auto e mezzi non convenzionali si muovono in un percorso prestabilito.

Abbiamo appena ricevuto da un cliente questo messaggio e lo diffondiamo con la massima velocità.
Visto che questi giorni si parla tanto della diatriba META vs SIAE qualche buon truffatore si è buttato subito a capofitto.

Un’azienda ha ricevuto una mail da instagram@metacopyrightservice.com di cui vedete una copia qui sotto. La prima cosa che ci insospettisce è la mail di provenienza, allora prendendo la parte dominio: metacopyrightservice.com la inseriamo su un qualsiasi servizio whois per vedere chi sia l’intestatario. Vedete nella seconda immagine il risultato:

1 – dominio registrato in Turchia

2 – dominio registrato il 17/03 solo 5 giorni fa

3 – dati registrante nascosti

Inoltre andando sul link “Go to Form”, senza cliccare, si può vedere in basso il link di destinazione, una form di Google, che non ha nulla a che vedere con Meta.

Essendo un dominio nuovo neanche Gmail riesce a capire che sia una truffa, SCAM in inglese, quindi non la sposta in SPAM

Solitamente META ci comunica attraverso i suoi canali ufficiali come Messenger o messaggi Instagram.

NON cliccate e se lo avete fatto, cambiate subito la password.

Seguiteci per altri consigli.

Se hai ricevuto questa mail da un certo Federico Leva, con indirizzo noreply@limesurvey.org , o da altro mittente, non preoccuparti: è spam!

Tutte le dimensioni delle immagini per le inserzioni Facebook da mobile: sezione notizie, stories, video in-stream, video in formato carosello, Instagram e audience network.

Che viaggio!
In vent’anni ne accadono di cose, basta pensare che quando abbiamo iniziato internet era ancora una novità, Facebook non esisteva, Google era per molti uno sconosciuto e Amazon era pura fantascienza.

Al fianco di Misano Adriatico anche nel 2021, per una comunicazione brillante, originale e soprattutto efficace.

Vent’anni di marketing e comunicazione, progetti di carta e pixel declinati su media digitali e tradizionali. E sempre la stessa, profonda passione per il nostro mestiere.

n collaborazione con Alma Mater Studiorum – Università di Bologna abbiamo realizzato un video e un reportage fotografico per un importante progetto di tutela degli ecosistemi marini