Paolucci Marketing insieme a Gianluca Alessandrini Studio firma la campagna nazionale per Copri Specchietto. P+A.

Con il payoff “Tifi Italia, fallo vedere!” esce oggi sulle maggiori testate sportive nazionali mezza pagina per la promozione della novità italiana in fatto di gadget tricolore.

Paolucci Marketing ottiene una partnership con Copri Specchietto per la vendita online e per la personalizzazione aziendale.

Vi piace l’idea della bandiera italiana sullo specchietto su tutti i vostri mezzi aziendali?
E cosa ne pensate di personalizzarla con il vostro logo?

Contattaci immediatamente per farlo prima dei tuoi concorrenti!

Da qualche giorno in Italia è arrivato in tv lo spot di Google+ . Lo potete vedere in anteprima se non vi ci siete ancora imbattuti.

Un momento importante in considerazione di alcuni aspetti per quanto riguarda il marketing del primo motore di ricerca mondiale.

  • Ancora una volta Google usa un media tradizionale per promuoversi (vedi precedente mailing cartaceo per AdWords)
  • G+ usa una leva emotiva legata alla vita privata per spostare gli utenti sul suo Social Network
  • G+ è maturo per aggredire il monopolio incontrastato di Facebook e Twitter

Questi motivi ci spingono ad utilizzare sempre più Google Plus come mezzo di promozione, anche in seguito al corso GT Master Club frequentato con soddisfazione, durante il quale abbiamo apprese le novità su G+ e le possibilità di promozione aziendale.

Siamo a vostra disposizione per progetti personalizzati.

Questa sera alla lezione “Pillole di Web Marketing” ho parlato di Facebook Marketing e spiegato le diverse possibilità offerte dai social media in relazione con Google ed i motori di ricerca.
Facebook è una piazza, non Viale Ceccarini, dove aspetti nel tuo negozio che qualcuno entri. Lo stesso nei motori di ricerca: lavori per uscire con le parole chiave, poi lavori per avere un sito accattivante, poi pagine esplicative e cerchi di portare a casa un contatto, il tutto quasi passivamente…
Con Facebook puoi essere parte attiva della promozione, dialogare, commentare, ricercare, contestare, consigliare e piacere.
Con tutto quello che si inserisce, post, foto o video, siamo come sul nostro sito, ma non nel negozio ma direttamente nella piazza, poi possiamo andare a “disturbare” un amico, un conoscente o uno sconosciuto.
Possiamo seguire una pagina a noi affine in tipologia, stile, gusti, complementarietà… seguire per poi essere seguiti!
Non ha fine la promozione attiva che possiamo fare con i social media, dipende solo dalla nostra voglia di lavorare, vincere la pigrizia, metterci in gioco, rompere gli schemi.
Ma i più grandi consigli che posso darvi sono:
  1. Il Buonsenso, come diceva la mia zia Renata al ristorante (si, quella di Tavoleto conosciuta in tutta Italia, che da ragazzino mi ha insegnato i fondamenti del Social Marketing) un giusto equilibrio per non essere né assente né  invadente
  2. La Costanza, che funziona solo se ci diamo degli obiettivi e degli impegni realizzabili
  3. L’Astuzia, come con le persone vere, capire gli altri per arrivare dove vogliamo noi e non dove vogliono loro
  4. La Serietà, cioè considerare la nostra presenza su Facebook come la nostra faccia davanti al cliente reale

Proprio quest’ultimo punto mi ha spinto a scrivere questo post.

Questa sera, durante la lezione di Facebook Marketing ho proposto di cercare i potenziali clienti, per poi seguirli ed agganciarli. Le parole che ho cercato sono state “Hotel Riccione“. Anche se solitamente si cerca una persona o attività ben definita, mi sono comparse solo poche pagine/luoghi con pochissimi Fan, un profilo personale e qualche gruppo… che tristezza!

  • I profili personali che rappresentano aziende possono essere segnalati da un nostro concorrente in 30 secondi con il rischio di perdere mesi di lavoro
  • Un Hotel di Riccione che piace a 133 amici è triste, siamo una delle prime località turistiche d’Italia, come brand “divertimento e mare” forse la principale città, in mancanza d’altro chiediamo ai conoscenti un “Mi Piace”
  • I gruppi :( , anch’io alle prime armi, anni fa, ero indeciso se fosse meglio un gruppo o una pagina, ma adesso basta improvvisarsi! Come quando gli hotel della riviera facevano fare il sito internet al nipote per pochi spicci :( basta. Un gruppo con il nome del tuo hotel scritto senza maiuscole :( , con 3 membri CHIUDILO, ti prego, ne va della tua immagine (prima devi rimuovere gli altri due membri, poi ti togli anche te, così lo puoi sopprimere

Non so che altro aggiungere, se proprio volete fare da soli, date qualche spiccio a vostro nipote che certi errori su Facebook non li fa.


Ecco finalmente online il nuovo progetto 101 Cose da Fare firmato Paolucci Marketing.

Un blog per raccogliere le cose da fare almeno una volta nella vita a Rimini,  Riccione,  Cattolica, Misano ed Entroterra con le opinioni di residenti e turisti.

Luoghi della riviera ed entroterra, eventi e sagre, foto e ristoranti, tutto con il contributo e l’opinione di tutti.

Aggiornamenti, eventi e curiosità su Rimini e dintorni.

Vogliamo augurare a tutti i nostri clienti di passare una Buona Pasqua.

Soprattutto in questi periodi di mercato difficile il nostro augurio è di passare le festività in famiglia, cercando di lasciare i pensieri in azienda.

Il ritorno al lavoro avverrà con rinnovata energia, poi per qualsiasi servizio di promozione ci siamo sempre noi, Paolucci Marketing al vostro servizio!

San Valentino, per me è un giorno speciale!

Il giorno degli innamorati, ed io sono innamorato.

Sono innamorato della vita, dei miei figli, di mia moglie e del mio lavoro.

Da anni cerco di spiegare a chi mi sta vicino quant’è importante la passione in tutto quello che facciamo.
Le cose in cui ogni giorno ci impegnano, riescono bene solamente se c’è vera Passione.

E cosa ci rende più appassionati dell’amore per le persone e per quello che facciamo?

Senza l’amore la vita ha poco senso e lo stesso vale per il lavoro ed i rapporti con le persone, clienti, fornitori e colleghi.

Questo è il mio augurio per oggi a tutti voi, amatevi, amate gli altri ed amate ciò che fate, solo così sarete felici.

Buon San Valentino a tutti.


Già diversi anni fa (dal 2005) avevo avvisato aziende clienti ed utenti, con almeno un dominio registrato a proprio nome, del pericolo di TRUFFE.
Ci risiamo, venerdì ho ricevuto a casa questa lettera del “Registro Italiano in Internet per le imprese”, con logo e grafica simile a Telecom Italia (Marketing da strada).

Per la registrazione di un dominio Internet sono richiesti i dati completi delle figure coinvolte:
Registrante, l’intestatario/proprietario del domino;
Contatto Amministrativo, il referente per la fatturazione
Contatti Tecnici, il referente tecnico;
Registrar, il maintainer certificato alla registrazione e gestione dei domini.
Tutti questi dati sono online, il più delle volte visibili da chiunque accedendo al sito del registrar o gestore della TLD (estensione .it .com etc) come www.nic.it per i domini italiani.
Proprio accedendo a questo sito vengono rilevati i dati del Registrante ed inviate queste lettere che in apparenza richiedono di aggiornare i dati per il 2012 ma in verità è un subdolo contratto di € 958,00 all’anno per 3 anni!
Naturalmente il consiglio è di NON firmare e se avete già firmato di NON pagare.
Infatti, pur non essendo un avvocato, nel foglio firmato NON ci sono le condizioni (si rimanda la fantomatico sito), si dice che “Vige il diritto tedesco.” MA voi firmate in Italia “Unico foro competente… Hamburg-Mitte” il consumatore può eleggere il proprio foro.
Quindi ricapitolando si tratta di una truffa a tutti gli effetti su cui si è già scritto tanto online e su cui ho avuto in passato centinaia di contatti e richieste di aiuto.
CONSIGLIO di NON firmare e rivolgersi ad un legale o direttamente all’Associazione Consumatori, che cerco fin d’ora di coinvolgere. Comunque NON PAGATE, non procedono mai essendo in torto.
Paolucci Marketing, per correttezza, inserisce i vostri dati come Registrante, a differenza di altre Web Agency, e quindi è probabile che riceviate questa lettera direttamente in azienda o a casa.
Siamo sempre disponibili a chiarimenti o supporto, non esitare a contattarci.

Alcuni link di Associazioni che dovrebbero occuparsene:
ADUC
ADICONSUM
ALTROCONSUMO
ADUSBEF
Unione Nazionale Consumatori

www.associazionedifesaconsumatori.it
www.federconsumatori.it
www.adoc.org

In seguito al grande afflusso di richieste degli ultimi giorni di attivazione degli account di Posta Elettronica Certificata il Ministero dello Sviluppo Economico, con circolare del 25 novembre, ha chiesto ad Unioncamere di non applicare le sanzioni previste per la mancata comunicazione del proprio indirizzo al Registro Imprese con scadenza 29/11.

Qualora non avessi ancora provveduto alla attivazione della casella PEC per la sua società la invitiamo a farlo entro e non oltre il 31/12/2011 scadenza prorogata, al fine di non incorrere nelle sanzioni, posticipate solo temporaneamente.

Le ricordiamo che la comunicazione potrà essere effettuata dal Legale Rappresentante o da un soggetto delegato come il commercialista.

Per completare l’iscrizione è necessario che il Legale Rappresentante o un delegato firmi digitalmente la pratica di comunicazione attraverso la Smart Card di Firma Digitale.

Cordiali saluti

Dal 29 novembre 2011 tutte le imprese societarie devono attivare un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) qualora non ne fossero provviste. Già dall’attivazione del relativo decreto legge, Paolucci Marketing attiva il servizio PEC per i propri clienti: se ancora la tua società non ha un indirizzo di posta elettronica certificata abilitato, chiamaci o mettici in contatto con il tuo commercialista, al resto ci pensiamo noi.

Non sei ancora un nostro cliente? Nessun problema. Paolucci Marketing offre soluzioni vantaggiose per tutte le società che devono ancora attivare la propria PEC. I nostri commerciali si relazioneranno direttamente con i vostri commerciali per occuparsi di tutte le questioni burocratiche.

Non dimenticatevi che la posta elettronica certificata è obbligatoria a partire dal 29 novembre 2011, quindi entro pochi giorni.