Hai scritto un articolo sul tuo sito WordPress e vuoi condividerlo su LinkedIn, ma l’immagine non viene caricata correttamente?

In questo articolo scoprirai come risolvere questo semplice problema che può portarti a perdere tutto il pomeriggio senza trovare poi un’effettiva soluzione al problema.

Il problema dell’immagine in evidenza che non si vede sui post potrebbe accadere anche sugli altri come Facebook ma più raramente, in generale Linkedin è il più puntiglioso.

La soluzione al problema è installare un plugin SEO sul sito.

Il famosissimo plugin Seo di WordPress YOAST SEO, non è altro che un plugin che permette di aiutarti a mettere tutti gli elementi ordinati per Google in modo da ottimizzare il tuo sito per i motori di ricerca offrendo la possibilità di aggiungere title, description, oltre che al calcolo della densità di parole chiave e altri elementi molto utili al compilamento dei meta tag. Nel nostro caso specifico utilizzeremo la funzione che permette di aggiungere l’immagine per i social, che non fa altro che inserirla nel meta tag.

Non ti preoccupare di vedere opzioni dedicate solo per Facebook o Twitter, la stessa procedura vale per LinkedIn. Dopo aver installato (se non sai come installarlo clicca qui per una breve guida) andiamo nel post da condividere su LinkedIn e clicchiamo l’immagine con i tre pallini collegati tra loro e ci apparirà la schermata su cui andremo a lavorare. L’ultima voce, infatti, sarà “immagine per Facebook” e qui cliccando carica immagine potremmo scegliere l’immagine per il nostro post.

Nonostante questo passaggio funzioni alla perfezione con Facebook e Twitter con Linkedin non funziona, avrete di nuovo l’immagine bianca del link!

Quindi qual’è soluzione finale per risolvere questo problema prima di tirare il computer fuori dalla finestra?

La soluzione è più semplice di quello che puoi immaginare, cioè il noiosissimo Linkedin non solo vuole l’immagine cariacata sui meta tag ma non gli va bene in versione jpg, preferisce che le immagini siano caricate in png.

Tutto qui, non dovete sapere altro!

 


Nota

Per installare il plugin dovremo accedere al nostro sito WordPress e passando sulla voce del menù laterale vedremo comparire “Aggiungi nuovo”, clicchiamoci. Nella barra di ricerca cerchiamo YOAST SEO e come primo risultato troveremo il plugin da noi cercato. Clicchiamo “installa” e, dopo qualche secondo (tempo che potrebbe essere maggiore a seconda della propria connessione), premiamo su “Attiva”. Ecco fatto in questo modo avrete attivato il plugin nel vostro sito.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *